lunedì 23 febbraio 2009

Settimana 16-22 Febbraio: dalle stelle allo stallo

Ci sono giorni si e giorni ni. E anche giorni no. Durante questi ultimi sette l'allenamento che mi ha regalato più soddisfazione è stato il medio di 16km, corso ad una buona (per me) media di 3.59: poi il buio. Sono riuscito a fare 12km di corsa lenta sabato pomeriggio con sensazioni davvero orrribili: mi sentivo quasi pinocchio per quanto le gambe erano di legno. Domenica poi ho corso a Crema (nella foto) un lungo di 20km che si sarebbe dovuto articolare in 12km di cl e i restanti 8 di cm: beh...forse sarebbe meglio non parlarne! La testa non c'era e il fisico latitava. Dopo i primi 12 ho cercato di cambiare marcia, sperando che il cambio di ritmo mi regalasse un po' di euforia, ma niente...solo 4km brillanti e poi ho dovuto mollare e tornare ad una mesta corsa lenta. Boh, capita a volte...saranno i bioritmi...ma sento che devo gestire questa fase di stallo con la testa. Tra l'altro avverto una piccola contrattura al polpaccio destro e un po' di acciacchi sparsi qui e lì. Piccoli segnali da non trascurare. Questa settimana avrò 2 sedute di qualità: un 5x2000 e una corsa media di 15km (domenica prossima) e le voglio affrontare al meglio perchè poi dalla successiva ci sarà lo scarico. A parte queste sensazioni negative fino ad ora ho lavorato bene e quindi non sarà questo piccolo stallo a fermarmi. Di natura sono ottimista...e ostinato! Magari cercherò di svolgere le ripetute giovedì per poter far rifiatare il corpo fino ad allora.
questi i lavori svolti:
Lunedì: riposo
Martedì: cl 12km
Mercoledì: riposo
Giovedì: 3km risc.+16km cm (3.59)+1km def
Venerdì: riposo
Sabato: cl 12km
Domenica: 20km (4.28)
------------------------------------------------
Totale 64km

15 commenti:

Igor ha detto...

MI sa che è un periodo no per tanti runners questo. In bocca al lupo!

Paolo ha detto...

Andrea,
anche il mio allenamento di ieri è stato un po' più "pesante" mentalmente, non so come mai...cmq penso tu non di debba preoccupare proprio di niente, vieni da un periodo piuttosto brillante ed il tuo stato di forma è ottimale.
Magari dico una cacchiata, ma forse avresti bisogno ogni tanto di un allenamento nel fine settimana un po' più "tranquillo" e solitario?
Resta il fatto (notare il gioco di parole sopraffino) che se arrivi al Lago Maggiore bello cattivo non ti fermerà nessuno.

GIAN CARLO ha detto...

10 giorni senza lavori..con 4 sedute a settimana solo rigeneranti in leggera progressione e sei come nuovo...meglio del giorno del super medio

Francorre ha detto...

Mi sa che dopo tanto carico, si spargono un pò di dolorini e di affaticamento che danno quella sensazione di stasi. Penso che tu sia sul piano del gradino prima di fare il passo sul gradino superiore.

antherun ha detto...

@Igor: ho letto ho letto...che sia l'arrivo della primavera?

@Paolo: si ma il fine settimana solitamente seguo l'allenamento..non mi faccio travolgere da tirate assassine...boh..spero di arrivare "cattivo" alla LMHM!

@Giancarlo: il fatto è che mancano 2 settimane alla mezza...se mollo 10 giorni perdo il lavoro fatto. Magari cercherò di distribuire i lavori di qualità ocn la testa e magari e se mi sento affaticato eliminare momentaneamente la 5° seduta.

@Francorre: non lo so..affronterò questo momento con filosofia, magari durerà poco.

Gianluca Rigon ha detto...

Secondo me, fai bene a spostare le ripetute a giovedi così scarichi un pò e non hai l'assillo di un lavoro di qualità. Magari fino a giovedi solo uscite lente o con qualche variazione tipo fartlek o allunghi per far girare le gambe e riposare la testa !

antherun ha detto...

@Gianluca: si, credo che farò così...stamattina uscita tranquilla, forse è solo un momento passeggero.

Lucky73 ha detto...

Credo che sia così un pò per tutti in questo periodo in vista delle ultime maratone e delle mezze....

Io sono un pò stanco e ho anche un fastidio al retrocoscia destra :-)) Stasera farò un fondo molto lento rigenerante per capirne l'entità!

Scarica bene l'ultima settimana e vedrai che a Stresa arriverai in ottima forma. A due settimana dalla gara è normale stare così!

antherun ha detto...

@Lucky: innanzitutto grazie per la dritta! non ne potevo più del "verifica parole"! devo dire che stamattina ho fatto 12km di cl e le sensazioni sono state buone..ora bisserò domani e poi giovedì vedrò come andranno le ripetute. Credo che sia più una stanchezza mentale che poi si ripercuote su tutto il testo...ma forse sta già passando (w le endorfine!!!)

Bellabigo ha detto...

Non disperare... sono momenti talvolta solo episodi... FORZA!!!

Furio ha detto...

.. dimenticavo per il pranzo della LMHM

Furio ha detto...

.. era un copia incolla; ieri sera non si poteva commentare..

A me pare una buona settimana, in linea con il tuo obiettivo; sii sereno; bravo Andrea :-)

Kikko ha detto...

Ciao Andrea,scusa se ti rispondo solo ora ma come ho gia detto anche a Furio ho dei problemi con il PC del lavoro nello scrivere i commenti...cioè non me li prende!
Volevo ringraziarti per essere passato dal mio blog e ti invito se vuoi a leggere i primi post,con tutte le corse fatte da me e il mio team...in tante cose ti ritroverai perchè anch'io come te ho iniziato a "fare" il runner nel 2006 e da li sono sempre andato in crescendo,prediligo le corse corte infatti lo puoi vedere dai miei personali,ora abbiamo tempi molto simili quindi non sarebbe male fare la LMHF insieme aiutandoci a vicenda,cosa ne dici?

Diego ha detto...

Buona idea, spostare le ripetutte al giovedì.

antherun ha detto...

@Bellabigo: si queste 2 mattine ho fatto delle corse lente e mi sento meglio...l'ottimismo sta rimontando!

@Furio: vado subito a vedere il post sul pranzo! si alla fine la settimana è andata...ho saltato solo la la parte di medio di domenica, ma il problema erano soprattutto le sensazioni..comunque ora va meglio!

@Kikko: volentieri kikko! così ci sproneremo a vicenda ok? magari ci sentiamo anche il giorno prima così ci mettiamo d'accordo, ma tanto credo che faremo un blogspot prima della partenza...

@Diego: si Diego, alla fine vedo che con un po' di elasticità si superano i momenti di stallo, molto più che restando inflessibilmente schiavi della tabella..

Posta un commento