giovedì 2 aprile 2009

Il rifornimento nella mezza

Mentre in gare come la maratona si consiglia di bere ad ogni punto di ristoro e vengono studiate spesso delle strategie per l'integrazione come gel, carboidrati liquidi, ecc. per le gare come la mezza come vi comportate? In passato anche sapendo che fisiologicamente era inutile ho utilizzato dei gel da prendere dopo metà gara, anche se probabilmente l'effetto è più psicologico che altro. Appurato che si può correre tranquillamente anche senza integrare, pensate che sia utile bere ad ogni ristoro o ad esempio saltare quello del 5°km e bere magari al 10° e 15°? (tenendo conto di una temperatura media come in questo periodo).

18 commenti:

Micio1970 ha detto...

Con climi "normali" (sotto i 20°) inutile a mio avviso qualunque tipo di integrazione sia alimentare (questa non serve mai) che idrica. A me capita magari al 10° o al 15° km di sciacquarmi la bocca con un po' di acqua ma è solo una questione psicologica.

Anonimo ha detto...

Per gare sopra l'ora, secondo me, non va mai male bere, magari poco, ogni 20minuti circa. Nel caso di una mezza cerco di bere almeno a metà gara, mentre l'integrazione con gel o altro non credo serva. Do grossa importanza all'alimentazione prima della gara e a trovarmi alla partenza bene idratato.

Fatdaddy ha detto...

Nelle mie poche esperienze di gara o nei miei allenamenti, sotto le due ore non prendo mai nulla di nulla...
In uscite più lunghe inizio a bere qualcosina intorno al 15-20; gel in allenamento non ne uso, in maratona li ho usati (20°-30° km).
In gara una volta ho bevuto il Gatorade e mi è rimasto sullo stomaco per un quarto d'ora finchè sono esploso in un ruttone liberatorio: per cui ho giurato a me stesso "solo acqua" (con al limite le pastigliette di sali da ciucciare in corsa!).

insane ha detto...

Per quanto mi riguarda,generalmente,nelle mezze salto i rifornimenti perchè non ne sento particolare necessità. Detto questo,io non sono il "perfetto podista" e,andando verso la stagione + umida e calda,un'attenzione particolare alla reintegrazione penso sia cosa saggia.

bibe ha detto...

Personalmente, bevo molto e molto spesso già durante una giornata senza corsa, e a maggior ragione se ho sudato molto nell'allenamento (che svolgo in genere al mattino, senza idratarmi se non per uscite dall'ora in su). Bevo molto (acqua e sali) anche prima delle gare, e durante le mezze bevo solo acqua a tutti i ristori saltando, se la mezza è particolarmente affollata, solo il primo ristoro.

MauroB2R ha detto...

Solitamente prendo un gel dopo il decimo km...a me fa bene, molto bene, integrare con un pò di carboidrati liquidi :-)

Andrea ha detto...

Se il clima lo permette, non mi serve bere durante la gara. Ma con temperature oltre i 20 gradi un sorso d'acqua al km 10 e/o 15 non fanno male, se non perdere quei secondi che però nel mio caso non sono essenziali (prima di migliorare i tempi dei pit stop, ho ben altro da migliorare!)

nicolap ha detto...

Come ti trovi meglio; c'è chi fa colazione e prende i gel e altro; io le mie migliori gare le ho corse a digiuno senza prendere acqua ne altro in corsa... avendo cenato verso le 10 di sera.

Lucky73 ha detto...

Non bevo mai -
l'unica volta che ho bevuto (sali) ho avuto un dolore intercostale :-))

E poi alla velocità che vuoi andare vuoi pure fermarti a bere?????? Non t'accorgi nemmeno che sei già arrivato ....

giovanni56 ha detto...

Questa è la mia esperienza.
Integratori solo in maratona, provati prima negli allenamenti oltre le 2h e mezza.
Se la mezza è in stagione calda bevo un bicchiere d'acqua ad ogni ristoro.
Se è con il freddo, il primo ristoro lo salto, gli altri prendo un bicchiere di tè caldo, uno di acqua e li mescolo (per evitare scottature) fermandomi un attimino; vedo che il tempo che perdo poi lo recupero facilmente rimontando, significa che mi serve anche per riprendere un po' di fiato.

Diego ha detto...

Nelle mezze, bevo acqua al 10 e al 15.
Se è caldo bevo a tutti i ristori !

Pimpe ha detto...

pardon..
leggendo in vari siti di corsa ho sviluppato che bere sia fondamentale in corsa..
soprattutto (ma e' chiaro) con alte temperature e umidita'.
in questo periodo consiglierei cmq di bere ad ogni ristoro in modo di non andare in crisi e poi correre ai ripari aspettando che il corpo si reidrati in corsa..
un altro discorso e' come si beve .. tantissime persone , me compreso , non riescono a bere correndo e il piu' delle volte si strozzano ecc.
ne parlavo l'altra sera con Furio ; ho visto che dei keniani nel rifornimento si riempivano la bocca d'acqua gonfiando addirittura le guance per poi farla scendere piano piano nello stomaco... puo' essere una tattica valida, domenica la provo..

C'E' QUALCUNO CHE PUO' CONSIGLIARCI SU COME BERE IN GARA ?

franchino ha detto...

Ciao Andrea, di solito il rifornimento si decide in base alle condizioni climatiche. Con temperature fresche, per quanto mi riguarda, giusto un goccio d'acqua se ne sento la necessità. Col caldo acqua già dal 5° e anche gli spugnaggi, mai i gel. Anzi, nelle ultime tre mezze la colazione è stata molto povera con 2 fette biscottate e un caffè giusto per abitudine.

franchino ha detto...

Pimpe bere in gara effettivamente non è semplice. Conviene magari provare anche in allenamento se trovi difficoltà. Io ad esempio dai bicchieri non riesco, dalla bottiglietta invece non è un problema. Bevo a piccolissimi sorsi se non m'ingolfo ;-)

GIAN CARLO ha detto...

Acqua sempre anche se è freddo, magari solo 2 sorsi. Integratori 0

antherun ha detto...

Mi sa che a Milano slaterò quello al 5°km (siii Luciano ti saluto non temere :-))) e poi vedo come sono messo al 10°: interessante comunque il fatto di mettere l'acqua in bocca per poi farla scendere lentamente...in effetti in velocità c'è il pericolo di strozzarsi. Tra l'altro a proposito di colazione personalmente ho l'abitudine di prendere un'ora prima del via una barretta "Power Energy" della Enervit, soprattutto quando la gara parte un po' tardi come in questo caso...

Furio ha detto...

Dipende molto dal clima, ma io tendo a bere ad ogni ristoro; nelle mezze spesso salto l'ultimo soprattutto se riesco a fare il cambio di ritmo intorno al 15°/16°km e lo sforzo aumenta.
Niente gel nemmeno in maratona, tanto meno cibi, niente integratori salini, solo acqua.

uscuru ha detto...

se la mezza la devi fare a palla, bisogna tenere conto ke dopo 30' i liquidi scompaiono, a maggior bisogno quando fa' caldo.
ci si puo' regolare con i nostri tempi.
ma bere sempre anke da subito e solo un sorso moderato, e' meglio.
io se c'e'il bikkiere di plastica lo rompo kiudendolo sulla mano , lasciando solo un piccolo foro.
l'unico inconveniente e' ke a volte si rompe e m'incatz...
su una 10000, con un clima non troppo caldo, riesco anke a non bere!!!

Posta un commento