martedì 21 luglio 2009

Dr Jekyll and Mr Hyde

Terminata la prima parte di ferie già mi preparo per la seconda che trascorrerò nella terra natia (Salento): quest'anno il mare proprio non me lo faccio mancare!
Il titolo del post nasce dalla constatazione che in alcuni periodi dell'anno subisco una "spaccatura" tra i miei 2 mondi interiori: lo sport e la musica. Nel senso che in certi momenti sono più carico fisicamente e di conseguenza mi dedico anima e corpo allo sport, amo la luce, l'aria aperta ecc. In altri invece riemerge la mia anima musicale (e lunare) quindi cerco di fare tutto quello che non ho fatto nei mesi passati: compongo, suono, registro, ascolto...
Con il tempo ho imparato però che sebbene questo "sbalzi" facciano parte del mio carattere è importante mediare e quindi non tralasciare una passione per l'altra, ma cercare di portarle avanti entrambe anche se con differente impegno. Beh in questo periodo "artistico" sto comunque correndo e lo faccio con piacere, anche se non mi sveglio alle 5.30 di mattina e anche se non faccio 80km a settimana. Ma so che presto riprenderò l'onda degli allenamenti strutturati (per Firenze) e avrò qualcosa in più da scrivere sul blog, che ora inevitabilmente langue.

12 commenti:

the yogi ha detto...

io li vedo come complementari, come le due fasi di un respiro.... c'è il momento giusto per tutto ;)

GIAN CARLO ha detto...

Troppe ferie... vergogna !

Lucky73 ha detto...

Non è facile scindere 2 passioni così forti...
Bentornato e Buone prossime vacanze! Io parto sabato e ....non torno più! :-)))

antherun ha detto...

@the yogi: bellissimo il paragone con il respiro!

@Giancarlo: eh eh...mi vergogno, però...che figata!

@Lucky73: allora buona partenza anche a te! che anche tu avevi bisogno di un po' di pausa: hai praticamente fatto tutte le gare che c'erano in giro ;-))

giovanni56 ha detto...

Ciao,
anch'io cerco di tenere assieme le stesse passioni, per favore leggi qua
http://giovanni56.blogspot.com/2009/01/allenamento-ritmo-musica.html
e ... dammi qualche suggerimento :-)

Fatdaddy ha detto...

Siamo composti di tante piccole tessere di un unico mosaico...è giusto e normale dare maggior spazio ora all'una, ora all'altra...

Mamma mia, quanto son savio! :)

Anonimo ha detto...

vai a muro? c'è la gara il 2/8.
luciano er califfo.

antherun ha detto...

@giovanni56: interessante il tuo post! comunque anche io sebbene sia composto da musica al 100% non riesco a correre con le cuffiette...mi pare di non assaporare nè una cosa nè l'altra..

@Fat: giusto Fat...ormai se veramente un dispender di saggezza ;-)))

@Califfo: vorrei farla Luciano, ma forse non riesco ad arrivare in tempo...l'ho fatta nelle ultime 2 edizioni, e mi è piaciuta un sacco!

Anonimo ha detto...

è bellissima: si passa pure nel cimitero!
er califfo.

Micio1970 ha detto...

Un gara nel cimitero? sarà una lotta alla morte ;-)

A parte la cazzata un saluto e buone vacanze

Micio1970 ha detto...

Ciao Andrea,

sei ancora in ferie o troppo impegnato?

A presto

Stefano

GIAN CARLO ha detto...

Un piccolo sforzo e si torna a postare

Posta un commento