lunedì 31 maggio 2010

Marcia delle pecore

Questa settimana ho finalmente visto il chilometraggio toccare il numero "60": bello tondo tondo, dopo mesi di cifre ben più risicate.
Uscite di corsa lenta, un po' più, un po' meno brillanti sul naviglio sotto casa e domenica 21km alla Marcia delle Pecore di Melzo chiusi in un onesto 1.36. Giusto per cominciare ad allungare un po'. Bella scampagnata resa piacevole dal sole nascosto tra le nubi, che ha permesso una temperatura ottimale fino alla fine.
Le Vomero 5 si comportano davvero bene: il primo giorno ero rimasto un po' perplesso perchè mi davano l'impressione di essere leggermente più secche. E' vero: lo sono nella parte del tallone, ma complice un peso leggermente ridotto ed una maggiore morbidezza, soprattutto nell'avampiede, la calzata è migliorata e non si ha quella sensazione di affondo presente nella versione precedente. E questo lo si gradisce soprattutto quando si tiene un' andatura più svelta.

3 commenti:

Paolo "Cibulo" ha detto...

dai che 60 km sono un bel segnale!
Ci sei domani alla gita di domani?
Le Vomero in effetti le ricordavo troppo morbide per i miei gusti, in particolar modo nel tallone, mi davano quella sensazione di "affondo".
ciao!

antherun ha detto...

ciao Paolo: no, oggi relax totale ;-) tu ci vai? occhio alle salamelle? eh eh..domenica sarò a galbiate: spettacolare, dura e intensa...con panorami davvero stupefacenti!

Paolo "Cibulo" ha detto...

ciao Andrea...si sono andato oggi...delle puntine di maiale clamorose :D
Vediamo, magari ci si vede a Galbiate ;)

Posta un commento