martedì 22 giugno 2010

15 bicchieri di acido lattico

Inizio settimana "tecnico" dopo un lunedì di riposo: la tabella prevedeva un 15x200 con rec. 1.10...e così è stato! Mi sto davvero divertendo un mondo a fare questo tipo di allenamenti diversificati e provo anche curiosità nel vedere come reagisce il corpo a queste "richieste". Noto infatti che anche i muscoli della schiena, addominali, ecc. ne risentono positivamente. Dopo 3km di riscaldamento blando mi assesto in prossimità del riferimento sul naviglio martesana con le mie skylon gialle e parto: 38", 38", 37", 38" scorrono facili facili intervallati dal "minutoediecisecondidafermo". Tutti gli altri sono sempre 38" spaccati, manco a volerlo fare apposta. Nelle ultime 3-4 serie inizio a sentire la presenza modesta dell'acido lattico, che invece di frenarmi mi regala un'insano piacere. Termino così i 15 bicchieri di acido lattico a 3.10 di media e mi regalo 1000 metri blandi per lasciarlo scorrere via tranquillamente. Domani all'alba mi aspettano 14km di corsa lenta tra i saltellanti coniglietti che popolano la martesana.

7 commenti:

Oliver ha detto...

Ciao, piacere di conoscerti. Vedo che stai riprendendo da una pausa, mi pare almeno. I ritmi però sono già molto buoni!
Ciao!

Giuseppe ha detto...

Anche tu, acido lattico, dipendente...
Buone corse.

La Polisportiva ha detto...

secondo te l'acido lattico rende musicalmente più creativi? Cioè, hai notato una relazione??? E' anche vero che la musica aiuta molto a gestire i lunghi! .. ma che c@x#o sto scrivendo?????:-)

antherun ha detto...

@Oliver: benvenuto nel mio blog ;-) si ho avuto una pausa di "riflessione", ma è tornata la voglia...alla grande!

@Giuseppe: è una bella sensazione e poi variare permette di assaporare le mille sfaccettature di questo splendido sport.

@La Polisportiva: beh...un certo Syd Barrett potrebbe rispondere a questa domanda, ma dubito che utilizzasse quello lattico :-))) ps. visto l'orario è normale fare certe domande

Luca "Ginko" ha detto...

Ormai sei in rampa di lancio.. ora puoi affrontare una gara con le lepri della martesana :-)

nino ha detto...

200 metri in 38". trooooopo avanti.
grande

antherun ha detto...

@Luca: eh eh mica facile: ogni tanto provo a prendere qualche coniglietto , ma niente...sono centometristi evidentemente!

@nino: eh si nino avanti...non faccio retrorunning :-) scherzo, sono stati molto divertenti, ma la difficoltà sta nel farne 15...gli ultimi bisogna stringere un po' i dentini..

Posta un commento