domenica 24 ottobre 2010

35km a 4.18 di media

Stamattina per fortuna la pioggia prevista non c'è stata, ed il cielo coperto ha regalato una giornata perfetta per correre: temperatura fresca, ma non troppo. Dopo una colazione a base di fette biscottate e nutella ed una precedente cena con mega piatto di pasta (si vede che lo scarico di carbo non mi piace eh? ;-))) mi avventuro verso le 9.30 per questo allenamento in solitaria sul naviglio. 35km non sono uno scherzo, ma oggi mi sento bene ed ho voglia di "soffrire". Dopo un primo km di riscaldamento imposto un ritmo sotto i 4.20 che riesco a mantenere tranquillamente e senza troppa fatica. Ho deciso di testare una possibile integrazione a base di pastiglie GT Enervit prima di ogni "ristoro" (borraccia da mezzo chilo!) ed un gel al 25km. E' la prima volta che le utilizzo e devo dire che non mi hanno dato alcun fastidio, tranne forse quello relativo al fatto che vanno sciolte lentamente in bocca e quando si corre già è difficoltoso bere...La fatica vera inizia a farsi sentire dal 30km: ragazzi ma quanto sono tosti quei 5km finali! riesco però a stringere i denti e porto a casa 'sti  benedetti 35km in 2h.30, alla media di 4.18 (frequenza media all'86% con 160bpm). Questo mi rende fiducioso sulla mia condizione di forma anche pensando al fatto che a Milano 2008 feci solo 3 lunghi: uno da 30, uno di 33 e l'ultimo di 36 a 4.26 di media. Non vuol dire nulla perchè ogni maratona è un caso a parte, però...fa piacere!

Ecco la settimana in dettaglio:
lunedì: riposo
martedì: CL 12km
mercoledì: CM 12km (4.13)
giovedì: CL 10km
venerdì: Ripetute 5x1000 (3.47) con rec. 1km di CM (4.13)
sabato: riposo
domenica: LL 35km
----------------------------------------------------------
Totale 83km

6 commenti:

Micio1970 ha detto...

Sei in grande forma e in progressione. Sei anche (rispetto a me) un maratoneta nato ... farai una bella maratona a Firenze!

antherun ha detto...

grazie Stefano: l'allenamento è andato bene...speriamo di essere in forma tra un mese!

Anonimo ha detto...

Sei tosto sai. Farsi 35k da solo tutti dritti e piatti come sul naviglio Martesana non è da tutti, rispettare pure il tempo stabilito poi...Vedrai che a Firenze ti ritroverai questi lavori. Io mi permetto di usarti come tester per impostare le mie future corse usando i tuoi dati % di pulsazioni medie. Mi fornisci utilissimi dati.
Grazie.

Dario

Hit The Ground Running ha detto...

Certo, che con questo ritmo, farai grandi cose a Firenze.... Complimenti, sei impressionante!

antherun ha detto...

@Dario: dai sono contento di essere usato come cavia per fini benefici ;-)) Fino ad ora (prima di prendere il Garmin 305) non avevo mai posto eccessiva attenzione alle frequenze cardiache, ma ora capisco che sono uno strumento in più per conoscersi..

@Hit The Ground Running: Ciao Giuseppe grazie per i complimenti! Pur se duro è sempre stato un allenamento e non una gara: spero a Firenze di riuscire a mantenere la concentrazione per centrare l'obiettivo che ho in mente..ci vediamo presto al gpg, penso che verrò a quella di Treviglio..

Luca "Ginko" ha detto...

Uella che super lungo. pensa che io i 4:18 non li tengo neppure su una 10km! Su su che a Firenza sarà un successo.

Posta un commento