lunedì 29 novembre 2010

La mia Firenze...del sud

Era impensabile che corressi a Firenze: nonostante la preparazione e il buono stato di forma raggiunto ero davvero troppo stanco per rimettermi in viaggio dopo il trasloco ed affrontare una maratona. In questa settimana (che sarebbe dovuta essere di scarico) ho preferito riprendermi completamente e mi sono lasciato ammaliare dalla cucina e dai paesaggi del salento, non correndo (per scelta) nemmeno un giorno. Più scarico di così :-)) ed il bello è che non ho avuto il minimo rimpianto, perchè è troppo importante questo cambiamento della mia vita per lasciarmi frustrare da una gara non corsa. Ne approfitto per pubblicare qualche foto di una delle belle serate che ho trascorso nella mia Lecce (la "Firenze del sud", come viene definita per il suo straripante barocco). Ed ora? Da oggi riprendo ad allenarmi, vedrò se riuscirò a mantenere la forma per le lunghe distanze o se mi indirizzerò verso qualcosa di più corto (qui ci sono ancora 20 gradi!!!). Sono felice, ed è questa la cosa più importante...

L'interno del Castello Carlo V

Piazza S. Oronzo

Parte dell'anfiteatro romano

Il centro storico

La splendida facciata di S. Croce


















Il suggestivo tramonto a Castro












14 commenti:

theyogi ha detto...

almeno ti sei risparmiato pioggia e freddo... ma c'è sempre PI il 19/12! ;)

Micio1970 ha detto...

Hai fatto il tuo PB ... sotto le 2h ... neanche Gebrie: grande Andrea. Ti ho cercato su TDS ... ho temuto ti fosse andato qualcosa storto e invece questo stupendo POST: GRANDE!

nino ha detto...

ventigradi???????????????????????????????
che culo!

nino ha detto...

dimenticavo: licenza poetica. ma quando ci vuole........

Luca "Ginko" ha detto...

Ci sono stavo una volta a Lecce e me la ricordo ancora. Quoto yogi per Pisa

antherun ha detto...

@theyogi: la vedo dura, ma grazie per la segnalazione!

@Micio1970: si Stefano, a differenza del passato, ora riesco molto più facilmente a convivere con i cambiamenti. Ed è una lezione che forse mi ha insegnato proprio la corsa.

@nino: non ci credevo nemmeno io..ma è proprio così!

@Luca "Ginko": ciao Luca, come già detto la vedo dura perchè rimettermi a rifare i lunghi è un po' difficile mentalmente..vedrò come organizzarmi, ma anche se per ora non dovessi correre maratone mi sono divertito comunque a prepararla in questi 3 mesi. Ed è tutto lavoro che non va buttato ;-))

GIAN CARLO ha detto...

Quoto Yogi, e ti auguro un domani migliore

Anonimo ha detto...

E te credo che sei felice. Vedrai che il ritorno a casa ti gioverà non poco. Qui pioggia e neve. Noi runners dovremmo trasferirci a Lecce per un 3 o 4 mesi giusto per preparare una maratona senza soffrire.
In bocca al lupo ancora per famiglia lavoro e....coooorsaaaa.

Dario

P.s. e' complicato aprire un blog??

Paolo "Cibulo" ha detto...

il lavoro lo hai nelle gambe, sarà una tua scelta come e quando sfruttarlo. L'importante è sempre essere soddisfatti, il resto conta poco.

Luca "Ginko" ha detto...

Ma scusa fai la mezza con noi!

nicolap ha detto...

buona fortuna Andrea
hai scaricato mobili mi sa invece che scaricare i km...

antherun ha detto...

@Giancarlo: grazie Gian ;-))

@Dario: ciao Dario ti ringrazio per la compagnia in quelle mattinate sul naviglio..quando ti capiterà di passare da queste parti..

@Paolo: sagge parole!

@Luca: non so Luca..non ho più voglia di spostarmi per un bel po'..sarò "stanziale" per questo periodo :-))

@nicolap: allenante anche quello. Diciamo che i km li ho fatti con il furgone..alla prossima!

lello ha detto...

GODITI I 20 GRADI , DALLE FOTO VEDO CHE LECCE E' FANTASTCA......SARA' UNA META' PROSSIMA

Hit The Ground Running ha detto...

Andrea, come darti torto? Vedendo le tue foto, penso alle mie estati salentine, quelle vacanziere... posti davvero incantevoli. tutta un'altra Italia. :-)

Posta un commento