martedì 28 giugno 2011

Marathon del Pollino: la mia prima Gran Fondo!


La cosa più dura e massacrante che abbia mai fatto! Più ancora della maratona, per la quale mi ero allenato per mesi e comunque correvo già da un paio di anni. Questa Gran Fondo è stata invece affrontata e portata a termine dopo soli 3 mesi di Mtb, e senza alcun allenamento specifico (=salite)! Pura follia (ogni tanto ci vuole), sono contentissimo!! Un percorso davvero tosto: 62 km con un dislivello superiore ai 1800 mt...salite lunghe 6 km con pendenze fino al 18%..insomma muri. La mia avventura è durata 5 ore e 22 minuti e sono riuscito a lasciarne dietro anche qualcuno. Posti spettacolari in Basilicata: la partenza è avvenuta da San Severino Lucano  ed il tragitto, attraverso sentieri e boschi, ha permesso di godere di un panorama spettacolare. La vetta del Monte Pollino a 2200 metri mi ha reso difficile credere di essere al sud, a poco meno di 3 ore da Lecce. Davvero un'avventura che si è potuta concludere grazie anche alla "testa da maratoneta" che mi ha regalato la corsa. L'anno prossimo cercherò di affrontarla con una preparazione mirata giusto per vedere cosa si può fare di meglio.

8 commenti:

Ibiza130 ha detto...

Grandissimo. Anche io mi sono dovuto scontrare con le salite.. che per me abitante di pianura sembrano insormontabili. Nelle mie gare non mi sono mai nemmeno avvicinato al tuo dislivello e alle tue pendenze. Complimenti ancora!

Anonimo ha detto...

Hai capito Andrea, vedo che vai forte anche sulle due ruote oltre che sulle due gambe. Complimenti :-)

Luca (un passo dopo l'altro)

Anonimo ha detto...

Complimenti. Fai sul serio anche in MTB. La tua preparazione da podista si è fatta comunque sentire. Secondo me correre a piedi è sempre come andare in bici in salita quindi....
Ora goditi il mare e le belle giornate di sole che qui sulla Martesana si bolle. Ho ripreso ad allenarmi alle 6 del mattino. Prossima gara una 7,8 k. Sabato scorso mezza serale in Franciacorta: molto bella e in mezzo ai vigneti....tutto aiuta a sopportare il caldo.
Ciao.

Dario

antherun ha detto...

@ibiza: grazie! L'anno prossimo peró si va preparati :-)

@Luca: che piacere risentirti Luca: salutami il GPG!

@Dario: piú agguerrito che mai! Anche io corro prevalentemente al mattino altrimenti non si respira...

Anonimo ha detto...

Sono contento che ti sia divertito, il prossimo anno magari vengo anche io.
Però ora devi dirci la tua posizione.

Giorgio

antherun ha detto...

@Giorgio: essendo iscritto come escursionista avrei dovuto fare il percorso corto quindi non sono stato 'chippato' e non rientro nella classifica..ma dietro erano una ventina.. Hai presente il pezzo tosto di porto selvaggio? Pensa a 20 km di salita cosí...

Marines ha detto...

Benvenuto nel mondo del CYCLING........

CMQ al POLLINO ci sono stato anch'io una volta...
Ke posti stupendi.....

se nn ricordo male c'e' una PIANTA che vive solo su in cima ma nn ricordo il nome!!!!BOH....

A BUMBAZZZZZZZZZZZZZAAAAAAAAA

antherun ha detto...

@Marines: i pini loricati! Ci ho messo 5 ore di camminata il giorno prima della gara (che forse avrei potuto evitare) x vederli :-))

Posta un commento