martedì 2 novembre 2010

Un lungo "fortificante" ad Acaya

 
Domenica ho svolto in quel di Lecce un lungo di 28km. Avevo studiato per bene il percorso: prima parte verso S.Cataldo e poi direzione Acaya, la cittadina fortificata alle porte di Lecce. Percorso non facilissimo a causa di un'altimetria mossa e di un bel vento teso. Mettiamoci anche un bel cavalcavia di quelli lunghi lunghi e completiamo il quadro. Proprio per questo, però l'allenamento è stato molto vario e interessante. Il paesaggio verde costellato da ulivi e l'aria "marina" mi hanno messo nelle migliori condizioni per correre. Ho portato con me solo una bottiglietta d'acqua in mano (scomodissima, ma imprescindibile!). Qualche leggero momento di difficoltà (come è giusto che sia) e sono altri 28 portati a casa a 4.19. Domenica prossima l'ultimo "bombolone" da 35-37km e poi inizia la discesa...




6 commenti:

Paolo "Cibulo" ha detto...

bravo Andrea, belle foto e bell'allenamento....in attesa del "bombolone".
Che RG teorico avresti impostato?
Per la bottiglietta...non sei più comodo a "nasconderla" il giorno prima lungo il percorso?

antherun ha detto...

@Paolo: ciao Paolo! scusa se non ti ho risposto nell'altro post, ma ero partito..come ritmo gara vorrei provare ad impostare un 4.10 (e dintorni) e vedere cosa succede :-) per la bottiglietta il fatto è che soprattutto quando sono giù sono sempre di fretta e non ho avuto il tempo..meno male che a metà percorso c'era anche una fontanella ed ho potuto "ricaricare"!

lello ha detto...

CIAO ANDREA , UN ALTRO BELL'ALLENAMENTO , ANCORA UNA FATICA..... BELLE FOTO E BELLE ZONE

antherun ha detto...

@lello: grazie lello...si poi quella dei lunghi è una fatica che non si scorda..

Luca "Ginko" ha detto...

Praticamente corri in vacanza :-)
a fine novembre vado a Brindisi per lavoro e finalmente corerò anche io in riva al mare !

antherun ha detto...

@Luca: avvertimi quando vai che magari ci becchiamo...

Posta un commento